Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Indietro

NASpI: non spetta ai lavoratori che risolvono consensualmente il rapporto con aziende al di sotto dei 15 dipendenti

Pubblicato il 2 marzo 2016

Il Ministero del Lavoro, in una nota pubblicata il 15 febbraio 2016 sul proprio sito internet, avvisa che la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro, nel caso di aziende al di sotto dei 15 dipendenti, non comporta per il lavoratore interessato il diritto alla NASpI.

Il riconoscimento della NASpI spetta solo in caso di risoluzione consensuale a seguito del tentativo obbligatorio di conciliazione di cui all'articolo 7 della Legge n. 604/1966 come modificato dall'articolo 1, comma 40, della Legge n. 92/2012.

Disoccupazione, per saperne di più