Notizie
Pensione di vecchiaia
01 Giugno 2020

La pensione di vecchiaia costituisce la tutela costituzionale per eccellenza. Essa infatti viene erogata quando, in base alle vigenti normative, si ritiene che il lavoratore non è più considerato idoneo alla permanenza nel mondo produttivo. In risposta a logiche di sostenibilità finanziaria del sistema previdenziale nel 1992 il legislatore ha provveduto ad effettuare la prima elevazione dei requisiti anagrafici e contributivi dei lavoratori appartenenti al settore privato mentre i lavoratori della pubblica amministrazione accedevano già alla pensione di vecchiaia ad un'età più avanzata, cioè a 65 anni.

L'intervento legislativo non è stato però sufficiente né a mettere in sicurezza il sistema previdenziale né ad equiparare i requisiti di accesso tra lavoratori del settore privato e lavoratori del settore pubblico, né tra uomini e donne, né tra lavoratrici dipendenti e lavoratrici autonome. Per quest'ultime la differenza era determinata dall'applicazione della cosiddetta finestra mobile, cioè il tempo intercorrente tra l'erogazione della prestazione ed il perfezionamento dei requisiti.

La cosiddetta riforma Fornero , in termini temporali, rappresenta l'ultimo intervento legislativo che va in questa direzione.

Per ottenere la pensione di vecchiaia sono sufficienti 20 anni di contribuzione sia essa obbligatoria, volontaria, da riscatto o figurativa.

Fino al 2022 l'età richiesta è di 67 anni per uomini e donne.

Il requisito anagrafico è sempre agganciato all’aspettativa di vita il cui incremento scatta ogni 2 anni.

 


Tags: #Pensioni #Pensioni

Resta sempre connesso

Benvenuto, Inac ti permette di richiedere ogni tipologia di prestazione senza uscire di CASA.
Le richieste saranno esaminate da un esperto previdenziale che ti assisterà nelle varie operazioni. Clicca per vedere l’elenco dei servizi offerti.
Se sei già un nostro assistito e negli anni precedenti ti sei servito dell’assistenza di una nostra sede Inac puoi iniziare a compilare i campi di seguito riportati, successivamente sarai contattato dalla nostra sede territoriale.
Se non sei un assistito del patronato Inac puoi tranquillamente registrarti compilando i campi di seguito riportati e sarai contattato dalla sede territoriale Inac a te più vicina.
Registrandoti riceverai gratuitamente via mail il nostro giornale “Diritti Sociali”, così sarai sempre aggiornato sull’evoluzione della normativa.

Per cittadini nati all’estero, inserire il paese e la città di nascita


Copyright © 2019 Inac, All Rights Reserved. INAC - ISTITUTO NAZIONALE ASSISTENZA AI CITTADINI. Lungotevere Michelangelo, 9 - 00192 Roma Created by Web Agency Interact SpA 2018