Notizie
ALL’ORIZZONTE L’ASSEGNO UNICO UNIVERSALE
17 Settembre 2020

Misura all'esame del Parlamento

E’ approdato in Parlamento per esaminarlo il disegno di legge di riforma dei trattamenti familiari. La misura, passata in prima lettura dalla Camera dei Deputati, attribuisce la delega al Governo ad introdurre un assegno unico e universale per tutte le famiglie con figli (il cui importo ancora non è  stabilito) con l'assorbimento delle attuali erogazioni economiche aventi la medesima finalità come gli assegni al nucleo familiare, l'assegno di natalità, il bonus bebè, eccetera) tramite l'adozione di uno o più decreti legislativi entro i 12 mesi successivi dall'entrata in vigore della Legge Delega.

Il progetto di legge prevederebbe che l'assegno unico sia corrisposto in una quota base a tutti i nuclei familiari con uno o più figli, cui viene aggiunta una quota variabile modulata sulla condizione economica del nucleo familiare, come individuata dall'ISEE o da sue componenti. Gli importi delle quote non sono chiaramente stabiliti nella Legge Delega, saranno i decreti delegati a stabilirne l'entità come anche le modalità di corresponsione a scelta tra credito di imposta e attribuzione di un assegno mensile.

L'assegno unico dovrebbe essere cumulabile con il RdC e non concorre per la richiesta e per il calcolo delle prestazioni sociali agevolate, dei trattamenti assistenziali e di altri benefici e prestazioni sociali previsti da altre norme in favore dei figli con disabilità, al contrario non sono saranno considerate ai fini dell'accesso e per il calcolo dell'assegno, le borse lavoro volte all'inclusione o all'avvicinamento in attività lavorative di persone con disabilità). Spetterà sino a 21 anni


Tags: #News

Resta sempre connesso

Benvenuto, Inac ti permette di richiedere ogni tipologia di prestazione senza uscire di CASA.
Le richieste saranno esaminate da un esperto previdenziale che ti assisterà nelle varie operazioni. Clicca per vedere l’elenco dei servizi offerti.
Se sei già un nostro assistito e negli anni precedenti ti sei servito dell’assistenza di una nostra sede Inac puoi iniziare a compilare i campi di seguito riportati, successivamente sarai contattato dalla nostra sede territoriale.
Se non sei un assistito del patronato Inac puoi tranquillamente registrarti compilando i campi di seguito riportati e sarai contattato dalla sede territoriale Inac a te più vicina.
Registrandoti riceverai gratuitamente via mail il nostro giornale “Diritti Sociali”, così sarai sempre aggiornato sull’evoluzione della normativa.

Per cittadini nati all’estero, inserire il paese e la città di nascita


Copyright © 2019 Inac, All Rights Reserved. INAC - ISTITUTO NAZIONALE ASSISTENZA AI CITTADINI. Lungotevere Michelangelo, 9 - 00192 Roma Created by Web Agency Interact SpA 2018