Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

E' una prestazione di carattere assistenziale destinata alle persone alle quali sia stata riconosciuta una riduzione della capacità lavorativa in misura non inferiore al 100%, impossibilitate a deambulare senza l'aiuto permanente di un accompagnatore o che necessitano di assistenza continua non essendo in grado di compiere autonomamente gli atti quotidiani della vita.

Hanno diritto all'indennità di accompagnamento:

  • I cittadini italiani con regolare residenza in Italia;
  • I cittadini comunitari e extracomunitari regolarmente residenti in Italia.

Non sono previsti limiti di età e di reddito.

L'indennità di accompagnamento non spetta in caso di ricoveroi in strutture sanitarie con retta a carico dello Stato o di altro ente pubblico o ricoverati in reparti di lungodegenza o riabilitativi (continua invece ad essere corrisposta durante i periodi di ricovero per terapie contingenti di durata connessa al decorso della malattia).

La prestazione viene erogata in 12 mensilità e l'importo mensile è di euro 504,07 (importo valido per l'anno 2014)