Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Indietro

Perequazione automatica delle pensioni 2014 e valore definitivo 2013

Pubblicato il 16 dicembre 2014

Nella Gazzetta Ufficiale n. 280 del 2 dicembre 2014 è stato pubblicato  il Decreto 20 novembre 2014, emanato dal Ministero dell'Economia e delle Finanze di concerto con  il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che riporta la perequazione automatica delle pensioni per l'anno 2014 e valore definitivo per l'anno 2013.

La percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni (cioè il meccanismo usato per adeguare le pensioni all'inflazione rivalutandole annualmente)  per l'anno 2013 è determinata in misura pari a  +1,1 da applicarsi a partire dal 1° gennaio 2014.

La percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per l'anno 2014 è determinata in misura pari a +0,3 dal 1° gennaio 2015, salvo conguaglio da effettuarsi in sede di perequazione per l'anno successivo.

Pertanto anche se di misura molto ridotta, a gennaio 2015 i pensionati avranno un piccolissimo incremento.

Pensioni, per saperne di più