Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Indietro

Con il calcolo contributivo le donne anticipano la pensione

Pubblicato il 4 marzo 2014

Fino al 31 dicembre 2015, le donne che scelgono la pensione calcolata con il sistema contributivo, possono accedere al trattamento pensionistico con 35 anni di contributi e 57 anni e 3 mesi di età se dipendenti, o 58 anni e 3 mesi se autonome.   Le lavoratrici che intendono avvalersi di questa possibilità, devono però considerare, che avranno una penalizzazione sull'importo di pensione.

La disciplina si applica alle pensioni con decorrenza entro il 31.12.2015 pertanto, essendo valida per tali fattispecie, l'applicazione della "finestra mobile", che posticipa la decorrenza della pensione rispetto alla data di raggiungimento dei requisiti, quest'ultimi devono essere raggiunti entro

il 30 novembre 2014 per le lavoratrici dipendenti del settore pubblico e privato ed entro il 31 maggio 2014 per le autonome.

Ultime notizie