Salta al contenuto

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

News&Bandi

Indietro

Bando di servizio civile nazionale in ambito regionale

Pubblicato il 21 marzo 2016

È stato pubblicato il 18 marzo scorso dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale il Bando con fondi residui 2015[1], per la selezione di 3.116 volontari in ambito regionale.

L'INAC vede finanziato in questo Bando 2 progetti per complessivi 14 posti:

1 nella Regione Puglia da 4 posti per la sede di BARI dal titolo ASSISTENZA E SALUTE INAC BARI nell`ambito degli STRANIERI,
1 nella Regione Abruzzo da 10 posti per le sedi di INAC di CHIETI (2 posti), AVEZZANO (2 posti), PESCARA (2 posti su sede provinciale e 2 posti su sede regionale) e TERAMO (2 posti) dal titolo Voce amica anziani – INAC ABRUZZO nell'ambito degli ANZIANI.

Testo del progetto PUGLIA [PDF]

Testo del progetto ABRUZZO [PDF]

La durata di ogni progetto è di 12 mesi, per un impegno settimanale di circa 30 su 5 giorni, è previsto il riconoscimento di un compenso mensile di 433,80 euro. Inoltre le competenze maturate nell'anno saranno rese validabili e certificabili attraverso il rilascio delle relative attestazioni ai sensi del D.Lgs. n. 13/2013.

I giovani interessati, sia italiani che stranieri, possono presentare domanda, entro e non oltre le ore 14:00 del 20 aprile 2016, compilando i modelli di candidatura denominati "allegato 2" ed "allegato 3".

Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità e agli indirizzi disponibili all'interno dei progetti per ciascuna sede:

1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l'interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf e scrivendo all'indirizzo inacsedecentrale@cia.legalmail.it ;

2) a mezzo "raccomandata A/R" (non fa fede quindi la data del timbro di spedizione bensì quella di effettivo recapito all'Ente);

3) consegnata a mano presso la sede di servizio scelta.

Attenzione: verificare che la propria PEC sia abilitata all'invio nei confronti di soggetti privati e non solo nei confronti della Pubblica Amministrazione (come ad esempio nel caso di PEC con dominio .gov).

Gli allegati devono essere accompagnati dalla seguente documentazione

curriculum vitae,
titoli di studio,
fotocopia di un documento di identità,
fotocopia del codice fiscale
attestati ed altra documentazione utile in base a quanto indicato nella domanda.

Alla scadenza del Bando a tutti i candidati verranno comunicate le date per il colloquio di selezione presso la sede prescelta, che si svolgerà secondo le modalità previste dal Sistema di selezione accreditato [PDF].

Chi può candidarsi

Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni), in possesso dei seguenti requisiti:

cittadini dell'Unione europea;
cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti;
non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l'appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:

a) già prestano o abbiano prestato servizio civile in qualità di volontari ai sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, nonché coloro che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale per l'attuazione del programma europeo Garanzia Giovani;

b) abbiano in corso con l'ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell'anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l'aver già svolto il servizio civile nell'ambito del programma europeo "Garanzia Giovani" o aver interrotto lo stesso per motivi non imputabili al volontario.

Si ricorda che è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto, pena l'esclusione.

 

Per informazioni:

INAC – Servizio civile nazionale

Lungotevere Michelangelo 9 - 00192 ROMA

tel. 06.3201506 - fax 06.3215910

Sito internet: http://www.inac-cia.it

E-mail: serviziocivile@inac-cia.it

 

 

Servizio Civile


Vieni a trovarci! E....

saremo felici di aiutarti

Trova la nostra sede più vicina a te