Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Indietro

APE volontaria

Pubblicato il 10 ottobre 2017

Nei giorni scorsi il presidente del consiglio Gentiloni ha firmato il decreto attuativo per la cosiddetta Ape volontaria che ora deve essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale.  Per la piena attuazione bisognerà poi attendere gli accordi che il Governo dovrà stipulare con le banche e le assicurazioni nonché la necessaria circolare applicativa Inps.
Ricordiamo che l'Ape volontaria è uno strumento previsto dalla legge di bilancio 2017 che dovrebbe consentire a chi ha almeno 20 anni di contributi e che si trovi a non più di 3 anni e 7 mesi dall'età ordinaria per la pensione di vecchiaia (oggi 66 anni e 7 mesi) di andare in pensione prima, attraverso  l'erogazione di un prestito, finanziato dalle banche e protetto da una polizza assicurativa. Tale prestito sarà  restituito in vent'anni con  rate mensili comprese di interesse e  costo dell'assicurazione a partire dal raggiungimento del requisito per la pensione di vecchiaia.

Ultime notizie